Cilindro dosatore

 

Igloo

Nell'igloo di Fred puoi trovare anche

 

Per la carica a peso del circuito frigorifero

 

 

 

 

Componenti - Principio di funzionamento - Uso

 

 

 

 

 

 

 

Cilindro dosatore

 

Il cilindro dosatore è lo strumento che permette di eseguire la carica a peso di un circuito frigorifero.
Il suo uso è diventato raro, essendo stato generalmente sostituito dalla più comoda bilancia.

 

 

Componenti del cilindro dosatore

 

I suoi componenti principali sono:
a) un cilindro di metallo che funge da contenitore
b) un indicatore di livello costituito da un tubo di vetro trasparente resistente alle elevate pressioni
c) un cilindro trasparente sul quale sono riportate diverse scale in grammi relative a diversi tipi di refrigerante e alle corrispondenti pressioni all’interno del cilindro
d) due piastre di metallo, dotate di guarnizioni, con opportuni forellini e canali di collegamento che mettono in comunicazione il cilindro contenitore con l’indicatore di livello
e) un manometro indicante la pressione del refrigerante all’interno del cilindro
f) un rubinetto di servizio per il carico e lo scarico del refrigerante
g) una valvola di servizio per lo scarico del refrigerante in forma gassosa

 

 

Funzionamento del cilindro dosatore

 

Il principio di funzionamento del cilindro dosatore è il seguente: il refrigerante contenuto nel cilindro di metallo migra nel tubo indicatore trasparente grazie al principio dei vasi comunicanti, permettendo così la visione del livello del refrigerante liquido all’interno del cilindro di carica.
Per determinare l’esatta quantità di refrigerante contenuta nel contenitore è necessario:
1) leggere il valore di pressione mediante l’apposito manometro posto nella parte superiore del cilindro;
2) ruotare il cilindro trasparente fino a far coincidere la scala graduata (disposta verticalmente), relativa al tipo di refrigerante e coincidente con la pressione indicata dal manometro, con l’indicatore di livello;
3) leggere il valore in grammi in corrispondenza del livello che il liquido raggiunge nel tubo indicatore, considerando che ogni tacchetta corrisponde a 25 grammi.

 

 

Refrigerante nel cilindro dosatore

 

Nel caso in cui non sia visibile il livello di refrigerante nel tubo indicatore non significa che all’interno del cilindro dosatore non vi sia la presenza di quest’ultimo, in quanto esso potrebbe trovarsi in forma gassosa, e quindi non visibile ad occhio nudo. In tal caso è sufficiente porre il contenitore in un ambiente ad una temperatura più bassa favorendo la condensazione del gas e quindi la liquefazione di quest'ultimo.

 

Per determinare quale tipo di refrigerante è presente all’interno del cilindro dosatore, nel caso in cui non se ne conoscano le caratteristiche, è possibile procedere nel seguente modo:
1) misurare la temperatura ambiente nel quale si trova il cilindro di carica (possibilmente da un tempo sufficientemente lungo che permetta la stabilizzazione del sistema)
2) determinare sul manometro per quale tipo di refrigerante l’indice del manometro segna una temperatura uguale al valore della temperatura ambiente.

 

 

 

         
                                                                   
  Visite pagina 2003 639 2004 1329 2005 2109 2006 3066 2007 4159 2008 5084 2009 6137 2010 7128 2011 8277 2012 9138 2013 10049 2014 10673 2015 11091 2016 11630 2017 12476 2018 13346
  2019 14054 2020 2021 2022 2023 2024 2025 2026 2027 2028 2029 2030 2031 2032 2033 2034