Spariscono i ghiacciai delle Dolomiti

Anche in quota il caldo fa sentire i suoi effetti

Marmolada - Tofane - Pale di San Martino - Catinaccio - Marmarole - Sella - Pelmo - Cristallo - Antelao - Travignolo - Adamello - Alpi


L'effetto serra sta facendo sentire le sue conseguenze sul clima. L'aumento della temperatura media della Terra, infatti, porta in estate ad un rapido ritiro dei ghiacciai, soprattutto quando in inverno è nevicato poco.

I ghiacciai delle Dolomiti si ritirano

Sulle Dolomiti ormai sono spariti i ghiacciai di Cima Cadin e dell'Antermoia (Gruppo del Catinaccio), il Ghiacciaio di dentro del Froppa (Gruppo delle Marmarole), i Ghiacciai del Pisciadù e delle Mesules (Gruppo del Sella), il Ghiacciaio del Pelmo.
Sono in rapida ritirata, invece, il Ghiacciaio delle Tofane, del Cristallo, dell'Antelao e, nel Gruppo delle Pale di San Martino, quelli della Fradusta e del Travignolo.

La tragedia della Marmolada

Anche il Ghiacciaio della Marmolada (la più alta cima delle Dolomiti orientali) è in rapido ritiro: in agosto, ai 3342 m di Punta Penia, si registrano temperature anche di 14 °C!
Il 3 luglio 2022 a causa delle alte temperature si è staccata dal ghiacciaio superiore una massa di circa 300 mila metri cubi che, precipitando a valle, ha causato la morte di 11 persone. Nella seguente foto, il cratere rimasto in seguito al distacco dell'enorme massa di ghiaccio.

Tragedia Marmolada

In seguito al ritiro del ghiacciaio stanno emergendo interessanti reperti di carattere storico relativi alla Grande Guerra. Tra le altre cose, sono stati rinvenuti alcuni corpi di soldati della I Guerra Mondiale.

Il ritiro del ghiacciaio dell'Adamello

Quello dell'Adamello è uno dei ghiacciai più estesi d'Italia. Si estende da una altitudine minima di 2603 metri alla massima di 3429 metri. Il Servizio Glaciologico Lombardo nel 1991 stimò la sua superficie in 18,13 km quadrati. Scesi a 17,24 Km quadrati nel 2003 e a 15,61 km quadrati nel 2007. Ora la sua superficie si aggira sui 13 km quadrati, dati riferiti all'estate 2017. Il caldo di fine luglio ed inizio agosto ha certamente peggiorato la situazione. Di notte la temperatura a 3000 metri non riesce a scendere sotto lo zero e l'acqua scorre, scorre...

Adamello


La situazione dei ghiacciai delle Alpi

Se si guarda ai ghiacciai delle Alpi la situazione è drammatica: mediamente i ghiacciai nel 2022 si sono ritirati di circa 40 metri, ma ci sono casi in cui l'arretramento è stato anche di 200 metri.

© www.interfred.it - Internet del freddo - Tutti i diritti riservati
Vietata ogni riproduzione, anche parziale, se non autorizzata

W3C
Spariscono i ghiacciai delle Dolomiti
ID pagina: 168 - N006
Data creazione: 29/03/2005
Ultimo aggiornamento: 06/12/2022
Visite
odierne: 1
anno: 15
totali: 7019