Climaway Giornale del Freddo Climaway

Manifesazioni,eventi,annunci di lavoro,cerco,offro,prodotti,novità,notizie,refrigerazione,condizionamento,freddo

Giornale del freddo

 
News

 

  Bacheca annunci

  Stellina

(336) AUTAMAROCCHI seleziona per il proprioo terminal container di VENEZIA - Malcontenta una persona per l'avviamento alla mansione di tecnico frigorista. Il ruolo prevede sia la manutenzione sia la riparazione dei container frigoriferi.

>>>> Leggi tutto

  Stellina

(337)Tecnoservice (Bolzano) cerca frigorista con esperienza oppure elettricista che ha voglia di imparare nuove sfide. Posto fisso ottima retribuzione.

>>> Leggi tutto
 

Motore_Ricerca

Cerchi
altro?
 

 

 
Fai conoscere
 
  eventi  
     
  8-11 settembre 2020  
  MCE  
 

42a Mostra
Convegno
Expocomfort

 
 

Rho Fiera Milano

 
  —◘—  
  29 novembre
2 dicembre 2020
 
  MIG  
 

61a Mostra
internazionale
del gelato
artigianale

 
 

Longarone
(BL)

 
  —◘—  
 
 
  IN PRIMO PIANO  
 
 

Impianti HFC

 
 

Multe F-gas

 
 

Sanzioni per infrazioni nell'uso dei gas HFC e HFO

Leggi tutto >>>
 
  —◘—  
 

Regolamento F-gas

 
 

Disposizioni per l'uso di HFC e HFO

Leggi tutto >>>
 
  —◘—  
 

Divieti
per l'R404A

 
 

Dal 1 gennaio 2020 sono entrati in vigore le limitazioni d'uso dell'R404A. Riguardano l'immissione in commercio sia di frigoriferi e congelatori ad uso commerciale sia apparecchiature fisse di refrigerazione. Anche nella manutenzione ed assistenza di alcuni impianti frigoriferi vi sono delle restrizioni

Vedi il Regolamento>>>
 
  —◘—  
 

Impianti
CFC - HCFC

 
 

Multe R12 - R22

 
 

Sanzioni per infrazioni nell'uso dei gas che danneggiano l'ozono atmosferico

Leggi tutto >>>
 
  —◘—  
 

Addio all'R22

 
 

Dal 1 gennaio 2015 è proibito l'uso di R22 (anche rigenerato o riciclato) in ogni tipo di manutenzione ed assistenza nelle apparecchiature di condizionamento e refrigerazione.

 
  —◘—  
 

Obbligo di libretto
e controllo
delle fughe

 
 

Anche per gli impianti frigoriferi a CFC e HCFC con carica pari o superiore a 3 kg è necessario compilare il registro dell'apparecchiatura

 
  —◘—  
 

Regolamento
uso CFC-HCFC

 
 

Dal 1 gennaio 2010 è in vigore il nuovo Regolamento CE 1005 del 16 settembre 2009 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono.
Esso sostituisce ed...

Leggi tutto >>>
 
     
     
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
  124

Calano i prezzi dei refrigeranti

 
 

I prezzi dei refrigeranti HFC hanno continuato a scendere nell'ultimo trimestre del 2019, confermando un anno di diminuzioni dei prezzi dai massimi del 2018. Secondo l'ultimo rapporto della società di consulenza tedesca Öko-Recherche, il calo dei prezzi è stato in media inferiore rispetto ai trimestri precedenti. Nonostante ciò, i prezzi a livello di OEM e di società di servizi sono ancora da quattro a sei volte superiori rispetto a prima dell'inizio dell'aumento dei prezzi nel 2017.
Anche i prezzi di vendita delle società di servizi sono ulteriormente diminuiti e hanno raggiunto un livello comparabile a quello del terzo/quarto trimestre del 2017.
I prezzi delle alternative con GWP più basso sono rimasti stabili o sono ulteriormente diminuiti.
Risultano disponibili quantità limitate di refrigerante rigenerato: i prezzi di questi gas possono raggiungere il doppio del prezzo dei gas vergini. Il gas recuperato con maggior frequenza è l'R404A, seguito dall' R134a.*

 

 
 
  123

R32? No, grazie

 
 

Forse non c'è ancora abbastanza informazione tra gli addetti al settore. Forse si cercano scappatoie brevi di fronte al problema della carenza di R410A. Sta di fatto che alcuni manutentori eseguono il retrofit di climatizzatori split sostituendo l'R410A con l'R32.
Grave errore, dato che il primo è un refrigerante non infiammabile, mentre il secondo è classificato come leggermente infiammabile. E' vero che le pressioni di lavoro sono simili, ma tale sostituzione non si può proprio fare dato che i componenti elettrici dei circuiti devono essere specifici per R32 e quelli per l'R410A non sono adatti. L'uso improprio dell'R32, come in questo caso, può portare a seri problemi di sicurezza dell'apparecchiatura. Inoltre, chi compie il retrofit è passibile, come minimo, di sanzione amministrativa.*

 

 
 
  122

I ghiacciai delle Dolomiti in crisi

 
 

 

Quello dell'Adamello è uno dei ghiacciai più estesi d'Italia. Si estende da una altitudine minima di 2603 metri alla massima di 3429 metri. Il Servizio Glaciologico Lombardo nel 1991 stimò la sua superficie in 18,13 km quadrati. Scesi a 17,24 Km quadrati nel 2003 e a 15,61 km quadrati nel 2007. Ora la sua superficie si aggira sui 13 km quadrati, dati riferiti all'estate 2017. Il caldo di fine luglio ed inizio agosto ha certamente peggiorato la situazione. Di notte la temperatura a 3000 metri non riesce a scendere sotto lo zero e l'acqua scorre, scorre...

Adamello

Si formano grandi crepacci e i grossi massi tenuti fermi dal ghiaccio scivolano a valle. Una simulazione effettuata dall'Università di Brescia prevede l'esaurimento del ghiacciaio entro il 2090, eccetto alcune piccole placche sui versanti più elevati ed ombreggiati.

Anche il ghiacciaio della Marmolada è in forte crisi. Si pensa che nel giro di pochi anni, entro il 2020, si possa spaccare in due, dato il continuo ritiro. Solo nei primi giorni del caldo agostano si sono pesi circa 65 cm di ghiaccio. Di giorno, a 2700 m di quota, ci sono 20/22 gradi che, assieme alla poca neve caduta in inverno, stanno facendo letteralmente scomparire il ghiacciaio. Il sole, infatti, scioglie direttamente il ghiaccio e non la neve invernale. Mano a mano che il ghiaccio si ritira affiorano resti della Grande Guerra (bombe, pezzi di artiglieria, scheletri). Negli ultimi cinque anni, dal 2012, si sono persi 4 metri e mezzo di neve. Già ai primi di agosto si sono perse tutte le riserve idriche accumulate d'inverno.

Analoga sorte per il ghiacciaio della Fradusta, nel gruppo delle Pale di San Martino, che si sta esaurendo giorno dopo giorno, assieme a quello del Travignolo e delle Pale. Tutti i ghiacciai secondari delle Pale di San Martino sono ormai scomparsi mentre quelli primari sono stati declassati a glacio-nevai.

Anche per i ghiacciai del Careser, del Presena e del Gran Zebrù i dati sono incontrovertibili. Colpa delle temperature troppo elevate. *

 

 
 
  121

Neve con le pompe di calore

 
 

 

In Norvegia si sta sperimentando l'uso delle pompe di calore per produrre la neve da destinare alle piste da sci. Ora si impiegano i cannoni, che sparano acqua che si congela prima di cadere al suolo. Ma questa tecnica non funziona se la temperatura dell'aria è sopra 0 °C. Invece, ora, si vuole provare con le pompe di calore a produrre neve anche quando le temperature non sono negative. Così, mentre da una parte si produce neve, contemporaneamente dall'altra si ottiene calore da poter usare secondo le esigenze. *

 

 
 
  115

Sorpresa!

 
 

 

Ormai è accertato. Il problema dei gas serra è imputabile principalmente alle mucche. Sembra strano, eppure è così. Ogni mucca, a seguito del suo processo digestivo, emette giornalmente circa 250 litri di metano ed altri gas ad effetto serra. A causa degli allevamenti intensivi di tali animali, le quantità di gas che finiscono in atmosfera ogni giorno sono enormi.
Come porre rimedio? Semplicemente diminuendo i consumi di carni rosse. Basterebbe? Pare proprio di sì. Ma allora i refrigeranti? *

 

 
 
  112

I gradi non tornano

 
 

 

La superficie dei ghiacci del Polo Nord si è ridotta del 25%. Colpa dell'effetto serra. Meno ghiaccio significa anche meno superficie riflettente dei raggi solari e quindi ulteriore aumento della temperatura. Altro dato allarmante: la temperatura media del Polo dovrebbe essere di circa -25 °C e invece risulta essere al di poco al di sotto di 0 °C. *

 

 
  Novità commerciali  
 

Polifemo Teddy

 
 

Argo propone un raffrescatore evaporativo portatile adatto per i piccoli ambienti. Dotato di un flusso d'aria a 3 vie e di un filtro antipolvere, garantisce una portata d'aria di 382 m3/h. L'aria viene raffrescata dall'acqua di un serbatoio dal contenuto di 4,1 litri. A sua volta l'acqua viene raffreddata da due tavolette di ghiaccio sintetico. Lo scambio termico tra acqua e aria avviene grazie ad un pannello evaporativo a nido d'ape.*

www.argoclima.it
 
  —◘—  
 

Il clima intelligente

 
 

Fujitsu propone un climatizzatore in grado di riconoscere la presenza di persone all'interno dell'ambiente e gestire di conseguenza il flusso di aria più efficace. Questo contribuisce a migliorare l'efficienza energetica e a raggiungere la tripla classe A. *

www.fujitsu.it
 
  —◘—  
 

Onda da remoto

 
 

Onda propone le sue unità condensanti controllabili da remoto. Attraverso una pagina web accessibile da pc o smartphone è possibile agire su alcuni dei parametri di funzionamento che sono impostabili sul controllore delle unità.
Il sistema permette anche la diagnostica dell'unità e la valutazione degli eventuali ricambi di componenti necessari così come i consumi e gli eventuali allarmi. Il tutto per agevolare il lavoro degli addetti al service. *

www.onda-it.com
 
  —◘—  
 

WindFree di Samsung

 
 

Samsung propone climatizzatori split residenziali e commerciali con unità interne dotate di microfori. Le unità a parete hanno taglie da 2 fino a 7,1 kW e, al raggiungimento della temperatura desiderata, la bocchetta dell'aria si chiude. A questo punto entrano in azione i microfori ed il freddo si diffonde come una leggera brezza. I climatizzaatori sono dotati di filtri a tripla azione e del sistema Spi Purifier che riduce batteri, virus e allergeni presenti nell'aria. Le unità interne sono disponibili nelle versioni a parete ed a cassetta.
Tra le altre caratteristiche, citiamo la ridotta rumorosità delle unità interne e la possibilità di comandare il funzionamento mediante la tecnologia Smart Control che permette di gestire l'apparecchio mediante smartphone o pc anche da remoto. *

www.samsung.com
 
  —◘—  
Raccordo_sx_tbl_IFAziende
 

 

 

 

 

 

 

Raccordo_dx

 

> > >     interFRED AZIENDE     < < <

 

 

Aziende del freddo

Direttiva PED

Giornale del freddo

HACCP

Legislazione

 

 

Normative

Refrigeranti

Trasporti refrigerati

 

 

 

 

 

 

 

 

       
                                                                   
  Visite pagina 2004 2584 2005 5063 2006 7509 2007 10356 2008 13326 2009 16493 2010 19707 2011 22259 2012 24883 2013 27966 2014 30319 2015 32076 2016 34209 2017 35831 2018 37239 2019 38220
  2020 38630 2021 2022 2023 2024 2025 2026 2027 2028 2029 2030 2031 2032 2033 2034 2035