Pompa del vuoto

Vuotare ed essiccare il circuito di frigoriferi e condizionatori

Evacuare - Umidità - Monostadio - Bistadio - Zavorratore - Portata - Grado di vuoto


Per fare il vuoto nel circuito frigorifero si utilizza la pompa del vuoto che aspira tutti i gas in esso presenti, permettendo di eliminare anche tracce di umidità.

Componenti della pompa per il vuoto

La pompa è composta da un rotore, munito di palette, che viene fatto girare direttamente dall'albero motore.
I gas vengono aspirati e compressi dalla pompa, che in seguito li espelle in atmosfera.

Le pompe sono lubrificate mediante appositi oli. Risulta importante che essi non vengano contaminati dai refrigeranti che la pompa estrae, o da eventuali altre sostanze nocive presenti nell'impianto.

Zavorratore della pompa per il vuoto

Per evitare ciò è consigliabile utilizzare il dispositivo zavorratore all'inizio dell'operazione di vuoto, anche per non mandare sotto sforzo il motore quando l'olio risulta particolarmente denso per il freddo.

Con zavorratore aperto e durante la prima fase di funzionamento la pompa emette un caratteristico gorgoglìo, che va via-via attenuandosi man-mano che il livello di vuoto aumenta all'interno del circuito frigorifero.

Caratteristiche della pompa per il vuoto

Una buona pompa per il vuoto ha una portata di almeno 50 litri/minuto e permette di raggiungere un grado di vuoto compreso tra 20 e 50 micron (la millesima parte di 1 mm Hg).
Nelle apparecchiature portatili (vedi figura) il livello di vuoto ottenibile risulta inferiore, non riuscendo quasi mai, in genere, a scendere sotto i 100-150 micron soprattutto nei punti del circuito più lontani dalla bocca di aspirazione.

Pompa per il vuoto


Pompe del vuoto monostadio e bistadio

Le pompe possono essere ad uno stadio (come in figura) o a due stadi.

pompa vuoto monostadio

In quest'ultimo caso i due stadi sono collegati tra loro in serie e permettono il raggiungimento di un vuoto più spinto.

Come usare la pompa per fare il vuoto nel circuito

Nei circuiti frigoriferi di non piccole dimensioni è consigliabile eseguire il vuoto da più punti, facendo funzionare la pompa almeno per una mezz'ora nel caso di circuiti frigoriferi piccoli. Nei circuiti più grandi il vuoto va tirato per molte ore o anche per giorni interi.
Nelle giornate più fredde è necessario prolungare il tempo della vuotatura. Solo in questo modo si raggiunge un buon grado di vuoto anche nei punti più lontani del circuito dai collegamenti con la pompa.

© www.interfred.it - Il portale del freddo - Tutti i diritti riservati
Vietata ogni riproduzione, anche parziale, se non autorizzata

W3C
La pompa del vuoto
ID pagina: 060 - I107
Data creazione: 22/12/2003
Ultimo aggiornamento: 07/01/2019
occhio
odierne: 1
anno: 656
totali: 26512

+25k