Vuotatura del circuito frigorifero

Livello da raggiungere e tempi di esecuzione

Essiccare il circuito frigorifero - Pressione - Aria - Umidità - Vacuometro - Livello di vuoto - Tempi di vuotatura


Qual è lo scopo della vuotatura del circuito frigorifero?

-  Estrarre tutti i gas indesiderati dal circuito frigorifero
-  Essiccare il circuito frigorifero

Eliminare aria e gas dal circuito

Dal circuito frigorifero deve essere eliminata qualsiasi traccia di gas tecnico (refrigerante, azoto) o di aria. All'interno delle tubazioni, infatti, non debbono permanere tracce di sostanze ad esclusione del refrigerante che vi viene caricato.

La presenza di gas estranei porta ad un aumento delle pressioni di lavoro. La presenza di aria comporta il rischio di avere tracce di umidità e quindi seri rischi di ostruzioni del flusso di refrigerante o produzione di sostanze acide alle alte temperature.

Togliere l'umidità dal circuito

L'essiccazione del circuito frigorifero è operazione contemporanea alla vuotatura. La diminuzione della pressione entro il circuito permette all'eventuale umidità presente di vaporizzare alle normali temperature ambiente e di essere estratta sottoforma di gas dalla pompa per il vuoto.

Relazione tra pressione e temperatura di saturazione per l'acqua


Pressione
(mbar)
Temperatura di
ebolliziione
(°C)
1013 100
933 98
795 93
663 88
530 82
397 75
265 66
132 51
66 38
13 11
1,33 -17
0,68 -24
0,33 -30
0,13 -40
0,03 -52


Alla pressione di 13 mbar, l'acqua vaporizza a 11 °C. In quasi tutti gli ambienti interni la temperatura è superiore a questo valore in tutti i periodi dell'anno. All'esterno, in inverno, o se ci si trova in una cella frigorifera è necessario scendere ancora con la pressione: a poco più di 1 mbar l'acqua bolle a -17 °C.

In ogni caso risulta praticamente impossibile togliere completamente qualsiasi traccia di umidità dall'impianto. È compito del filtro deidratatore eliminare l'umidità residua quando il circuito viene fatto funzionare.

Misurare il vuoto raggiunto

Con un vacuometro si può facilmente misurare il livello di vuoto raggiunto nel circuito durante l'operazione di vuotatura.
Non si può, però, interrompere immediatamente il processo quando il vacuometro segna una pressione nulla.

Tempo di vuotatura

Il tempo da dedicare alla vuotatura è un elemento essenziale per eseguire un vuoto efficace. Non esistono tempi prestabiliti, ma almeno mezz'ora sono indispensabili anche per i circuiti frigoriferi di dimensioni più piccole.

© www.interfred.it - Internet del freddo - Tutti i diritti riservati
Vietata ogni riproduzione, anche parziale, se non autorizzata

W3C
Vuotatura del circuito frigorifero
ID pagina: 058 - I155
Data creazione: 13/06/2004
Ultimo aggiornamento: 23/01/2017
occhio
odierne: 1
anno: 2205
totali: 32326

+25k