Conduzione attraverso un cilindro cavo

Potenza termica trasmessa attraverso le sue pareti

Fenomeni alle estremità - Riferimento radiale


Consideriamo un cilindro, di lunghezza l sufficientemente grande in modo da poter trascurare gli effetti alle sue estremità, cavo al suo interno.

Calcolo della potenza termica

Chiamiamo ri e re rispettivamente il raggio interno e quello esterno del cilindro. Chiamiamo k la conducibilità termica del materiale.

Per calcolare la potenza termica che fluisce per conduzione attraverso il cilindro cavo è necessario integrare la legge di Fourier, fissando un sistema di riferimento radiale:

Equazione 26


dove TC e TF sono rispettivamente la temperatura fredda e quella calda esistenti all'interno ed all'esterno del cilindro.

conduzione attraverso la parete di un cilindro cavo

La superficie A, normale al flusso di calore, dipende dal raggio del cilindro:

Equazione 27


Regime stazionario di conduzione del calore

Passando all'integrazione dell'equazione, in regime stazionario, otteniamo, dopo alcuni passaggi, l'espressione della potenza termica:

Equazione 28


Resistenza termica

Per ottenere un'espressione analoga al caso elettrico è sufficiente porre:

Equazione 29



dove Rcd rappresenta, al solito, la resistenza opposta dal materiale al flusso termico per conduzione.
L'equazione appena trovata si può scrivere, allora, nella forma:

Equazione 7



© www.interfred.it - Internet del freddo - Tutti i diritti riservati
Vietata ogni riproduzione, anche parziale, se non autorizzata

W3C
Conduzione attraverso un cilindro cavo
ID pagina: 509-S087
Data creazione: 14/05/2002
Ultimo aggiornamento: 11/04/2020
occhio
odierne: 1
anno: 1905
totali: 18830