Home

  Home

Precedente

  Torna indietro

Stampa

  Stampa questa pagina

 

Logo interfred

IF AZIENDE > Refrigeranti

 

 

 

w w w . i n t e r f r e d . i t

Sostituti dell'R22

 

Igloo

Nell'igloo di Fred puoi trovare anche

 

Possibili refrigeranti alternativi per il retrofit

     
  R22 - sostituti - retrofit - miscele - sostituzione - riconversione - circuiti frigoriferi - refrigeranti  
     

 

 

 

 

bombola_R22

 

Dal 1 gennaio 2015 è completamente proibito l'uso dell'R22, anche se riciclato e recuperato. Anche tutte le miscele che contengono l'R22, di conseguenza, vengono proibite. Tale divieto è sancito dal Regolamento Europeo 1005/09.
Sono molte le proposte di fluidi alternativi destinate a sostituire questo HCFC.
Tuttavia i circuiti frigoriferi che contengono R22 possono continuare a funzionare purchè non necessitino di alcun rabbocco di refrigerante.

 

Soprattutto in passato l' R407C è stato ritenuto il refrigerante più idoneo per l'utilizzo nei medesimi circuiti funzionanti a R22, senza dover apportare modifiche significative alla componentistica. Però, a causa di alcune problematiche gestionali di tale gas, con il tempo si sono affermati nuovi tipi di refrigeranti.
L'R407C è una miscela zeotropa ternaria di HFC (R32/R125/R134a, composizione: 23/25/52). Va abbinata con un olio di tipo sintetico e richiede una carica sempre liquida.

 

L' R410A è attualmente il refrigerante che sostituisce l'R22 negli impianti di condizionamento. Esso necessita, però, date le sue più elevate pressioni, della riprogettazione dei circuiti frigoriferi e di una scelta di componenti con specifiche caratteristiche. Risulta adatto, quindi, per le nuove apparecchiature e non è adatto per il retrofit dell'R22.
Ad esempio nel settore della climatizzazione residenziale (split-system) la soluzione definitiva per sostituire l'R22 è caduta proprio sull'R410A.
L'R410A è una miscela binaria quasi azeotropa di HFC (R32/R125, composizione: 50/50). Va abbinata con un olio sintetico. Si può caricare anche in fase gassosa.

 

Il mercato propone diversi altri tipi di miscele, idonee a sostituire l'R22 a seconda del tipo di applicazione e dei componenti frigoriferi usati.

 

L'R417A è una miscela zeotropa ternaria di HFC e HC (R125/R134a/R600, composizione: 47/50/3) che, contenendo butano, permette l'utilizzo di olio minerale. La carica va fatta liquida. Non è consigliabile impiegarlo in impianti con evaporatori allagati, con separatore di liquido o con compressore centrifugo. La sua temperatura critica è di 87 °C, il glide è di circa 5 °C.

 

L'R419A è una miscela ternaria zeotropa composta da R125, R134a, E170 (77/19/4). Contenendo etere dimetilico E170 (che è un composto organico) anch'essa può essere utilizzata con oli minerali o alchilbenzenici.

 

L'R422A è una miscela ternaria zeotropa composta da R125, R134a e R600a (composizione 85/12/3) che sostituisce l'R22 e l'R502 in refrigerazione commerciale alle basse temperature. Nell'operazione di retrofit dell'R22 è necessario sostituire il dispositivo di espansione, mentre nel retrofit dell'R502 va solamente regolata la vecchia valvola per ottenere il surriscaldamento desiderato. L'olio non va cambiato. Non è consigliabile impiegarlo in impianti con evaporatori allagati, con separatore di liquido o con compressore centrifugo. Può essere rabboccato in caso di perdite ma la carica va fatta sempre in forma liquida. L'R422A risulta avere una capacità frigorifera maggiore fino al 15% rispetto all'R22 e presenta temperature di mandata significativamente inferiori, fatto che può portare ad una maggiore durata del compressore. Ha una temperatura critica di 71,7 °C e presenta un glide di circa 3 °C.

 

L'R422D è una miscela ternaria zeotropa composta da R125, R134a e R600a (composizione 65/32/3) che sostituisce l'R22 nei grossi impianti di condizionamento, nei chiller e nella refrigerazione non a bassa temperatura. Lavora con olio minerale. Ha un glide di circa 4 °C; la sua temperatura critica è di 79,6 °C. In caso di perdite dl circuito si può reintegrare la carica (in forma liquida).

 

L'R427A è una miscela quaternaria zeotropa composta da R134a, R125, R32 e R143a (composizione 50/25/15/10). Sostituisce l'R22 sia negli impianti di refrigerazione che in quelli di condizionamento e nelle pompe di calore. Lavora con olio sintetico anche se può accettare piccole quantità di olio minerale o alchilbenzenico come residuo dell'operazione di retrofit. Ha una temperatura critica di 86,8 °C e presenta un glide di circa 7 °C. Va caricato in forma liquida.

 

L'R428A è una miscela quaternaria di R125/R143a/R290/R600a (composizione 77,5/20/0,6/1,9) quasi azeotropa adatta a sostituire l'R22 alle basse temperature in refrigerazione commerciale. Rispetto ad esso presenta una capacità frigorifera migliore ed ha una temperatura di mandata inferiore. Può lavorare con olio minerale.

 

L'R434A è una miscela formata da 4 componenti (R125/R143a/R134a/R600a, composizione: 63,2/18/16/2,8) in grado di sostituire l'R22 negli impianti di condizionamento e nella refrigerazione commerciale a bassa e media temperatura. Non richiede, come l'R507, la sostituzione del compressore e del condensatore. Può lavorare con olio minerale, alchilbenzenico o POE. Ha un glide (circa 2 °C) limitato per cui talvolta può essere utilizzato anche con gli evaporatori allagati.
A secconda delle caratteristiche del circuito frigorifero può richiedere la ri-taratura del dispositivo di espansione o la sua sostituzione con uno adatto per R404A. In caso di impianti a medie e alte temperature il capillare va sempre sostituito. Rispetto all'R22 ha temperature di scarico molto più basse.
La sua carica va fatta in forma liquida. Secondo alcuni può essere impiegato per integrare la carica di R22 quando è insufficiente.

 

L'R438A è una miscela formata da 5 componenti (R32/R134a/R125/R600/R601a, composizione: 8/44/45/2/1) in grado di sostituire l'R22 nei chiller in cui la valvola d'espansione sia stata dimensionata in maniera strettamente sufficiente alla capacità richiesta. Esso è stato progettato in modo da avere caratteristiche termo-fisiche simili all'R22 in modo tale che pressioni, temperature di lavoro, set-point dell'impianto e dispositivo d'espansione possano rimanere invariati nell'operazione di retrofit. La capacità frigorifera e l'efficienza energetica sono comparabili a quelle dell'R22. La temperatura di mandata è inferiore a quella dell'R22.

 

Altre due miscele di tipo drop-in grado di sostituire l'R22 sono il Solkane 22L e il Solkane 22M. Il primo è idoneo per gli impianti a bassa temperatura mentre il secondo per quelli a media temperatura. Entrambi sono miscele ternarie composte da R125/R134a/R600a e sono generalmente compatibili con gli oli già presenti negli impianti ad R22.

 

 

Miscele di refrigeranti

Refrigeranti
per il retrofit

Classificazione
dei refrigeranti

Composizione dei refrigeranti
di natura chimica

Refrigeranti
del futuro

Lubrificanti

Problemi
ambientali

 

 

     

© www. interfred .it - Il portale del freddo - Tutti i diritti riservati

Sostituti dell'R22

Ultimo accesso: 18/06/2019 ore 20:37:51

Vietata ogni riproduzione, anche parziale, se non autorizzata

ID pagina: 450- A135

Visite odierne:

 

W3C

Data creazione: 23/02/2003

+25K Visite totali: 40252

Ultimo aggiornamento: 28/12/2014

                                                                   

 

Visite pagina

2003

655

2004

1533

2005

3857

2006

5233

2007

6588

2008

8749

2009

11692

2010

14533

2011

17732

2012

21887

2013

25235

2014

28170

2015

30021

2016

33279

2017

36519

2018

39318